menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centocelle, allagamento cantiere Metro C: "Operai mai in pericolo"

La nota di Roma Metropolitane sull'incidente accaduto a piazza delle Gardenie. La tubatura idrica "danneggiata durante le operazioni di scavo connesse alla realizzazione della nuova linea fognaria"

Un "incoveniente" nel corso del quale "l’incolumità del personale operante non è mai risultata a repentaglio". A meno di 24 ore dall'allagamento che ha riguardato un cantiere della Metro C in piazza delle Gardenie a Centocelle, Roma Metropolitane comunica la versione di quanto accaduto in una nota stampa nella quale si sottolinea cosa ed in che modo si sia determinata la fuoriuscita di acqua per la quale si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco, al fine di trarre in salvo sei operai al lavoro nell'area di cantiere.

ROMA METROPOLITANE - Roma Metropolitane che scrive: "Con riferimento alle notizie apparse sugli organi di stampa in merito alla rottura di una tubatura idrica su Piazzale delle Gardenie, ed al rischio di annegamento per alcuni operai all’opera per la costruzione della stazione della Linea C, si precisa quanto segue"

DANNO ALLA TUBATURA IDRICA -  Nel corso dei lavori di sistemazione superficiale del Piazzale, e più precisamente durante le operazioni di scavo connesse alla realizzazione della nuova linea fognaria, è stata danneggiata la vicina tubatura idrica.  La conseguente fuoriuscita di acqua - si legge ancora nella nota di Roma Metropolitane - ha interessato esclusivamente la parte di area interna al cantiere antistante la chiesa della Sacra Famiglia di Nazareth e l’adiacente complesso scolastico, nonché alcuni locali sotterranei della stazione in costruzione. L'acqua all'interno di detti locali ha raggiunto il livello massimo di 10 cm, mentre nell’area di cantiere esterna ha raggiunto il livello massimo di circa 30 cm.
 
OPERAI MAI IN PERICOLO - In ogni caso, al momento dell'evento sono state immediatamente attivate le previste procedure di emergenza per la risoluzione dell’inconveniente, con relativo interessamento dei Vigili del Fuoco e di ACEA. L’incolumità del personale operante non è mai risultata a repentaglio - scrive ancora Roma Metropolitane-. La tubatura è stata riparata tempestivamente e il servizio idrico ripristinato. Non si segnalano danni alle persone ed alle pre-esistenze circostanti. Roma Metropolitane si scusa con i cittadini per l’inconveniente causato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento