menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'alba della metro B1: partiti i primi treni, Alemanno a bordo

Roma ha ufficialmente la sua nuova linea della metropolitana. Sono partiti puntuali alle 5.30 di questa mattina i primi treni della metro B1

L'annuncio di ieri è stato rispettato: questa mattina alle 5.30 il primo treno della metropolitana B1 è partito. Ad essere i primi passeggeri il sindaco di Roma Gianni Alemanno e l'assessore alla Mobilità Antonello Aurigemma. "Evvai è fatta - ha commentato il primo cittadino - oggi è una giornata importante, è stato fatto un enorme lavoro e dal punto di vista tecnologico questa linea è veramente all'avanguardia".
"Dall'ultima inaugurazione di una metro a Roma sono passati 12 anni, era il Giubileo - ha aggiunto mentre viaggiava da Conca D'Oro a Libia - è davvero una grande emozione". Prima di viaggiare sulla nuova tratta che collega piazza Bologna a Conca D'Oro il sindaco ha inaugurato la metro B1, tagliando il nastro nella stazione di Conca D'Oro.

Agenzia per la mobilita' informa che dalle 5.30 del 13.06.2012 sono attive due tratte: Laurentina-Rebibbia e viceversa e Laurentina-Conca d'Oro e viceversa.

L'apertura nel quartiere viene vissuta quasi come un momento surreale, tanto atteso da non sembrare possibile. L'orario dell'apertura contribuisce ad ovattare molto le sensazioni, l'inaugurazione all'alba, risveglia il quartiere con la nuova metro B1 con la prima corsa partita alle 5,30 da conca d oro, alla presenza del sindaco, di Aurigemma e di Bonelli.
Alle 6.15 alcuni cittadini si avvicinano alla stazione e domandano: "È aperta?", quasi nessuno ci crede, "non sembra di stare a Conca d'Oro". Stazione molto grande, addirittura dispersiva.

Alemanno dichiara: “Sono passati 12 anni da quando è stata inaugurata l'ultima stazione, si apre ora una nuova fase per Roma capitale. Sono evidenti le differenze fra una semplice fermata come quella di Bologna e queste nuove stazioni, attraverso le quali c è stata una vera e propria riqualificazione urbana. 20000 passeggeri ogni giorno, che aumenteranno del 10per cento con l'apertura di Jonio e cn la C arriveremo al 50 per cento in più.
Non è vero che ci sono stati ritardi, la linea è stata consegnata in 6 anni cm previsto, poi abbiamo dovuto fare i conti con i collaudi e con una nuova legge della regione. Tutta la linea B avrà migliori tempi di percorrenza, con 17 treni nuovi. Un'opera realizzata grazie all'imponente investimento di 239 milioni di euro dello stato, e 274milioni di Roma capitale."

 "Per aprire i cantieri della linea C sulla tratta San Giovanni-Colosseo - ha spiegato l'assessore capitolino alla Mobilità Antonello Aurigemma - come prescrivono le norme, dobbiamo aspettare che la Corte dei Conti approvi la delibera del Cipe relativa al finanziamento".
“La frequenza dei treni sulla nuova tratta B1 della metropolitana sarà di 8 minuti. Per ora - ha detto Aurigemma - la frequenza è stata già incrementata: da Bologna a Laurentina è passata da 4 a circa 2 minuti e mezzo. E' rimasta invariata da Laurentina a Rebibbia con un treno ogni 4 minuti mentre sulla nuova linea B1, da Bologna a Conca D'Oro, passa un convoglio ogni 8 minuti". "Si tratta di una fase di start up - ha aggiunto Aurigemma - poi abbasseremo ulteriormente le frequenze ed i tempi d'attesa con l'arrivo di 17 nuovi treni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento