Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

"A chi devo tagliare la gola per qualche spiccio?" e scatena il panico sulla Metro B

Arrestato un uomo di 37 anni che martedì è salito su un convoglio con un coltello e lo ha puntato contro i passeggeri chiedendo soldi

Coltello alla mano, lo ha puntato contro alcuni passeggeri della metropolitana minacciandoli per farsi dare soldi. È successo martedì su un convoglio della linea B. A scatenare il panico un uomo di 37 anni che è stato arrestato dai carabinieri.

“Che devo fare per avere qualche spiccio? Tagliare la gola a qualcuno?”, ha detto l’uomo puntando il coltello verso i passeggeri, che non appena il treno si è fermato in stazione a Termini si sono precipitati fuori dal vagone avvisando le forze dell’ordine.

Sul posto sono quindi arrivati prima gli addetti alla sicurezza della stazione e poi i carabinieri del Nucleo Scalo Termini, che hanno fermato l’uomo. In tasca aveva un coltello con una lama lunga quasi 10 centimetri: arrestato per tentata estorsione, è stato processato per direttissima mercoledì mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A chi devo tagliare la gola per qualche spiccio?" e scatena il panico sulla Metro B

RomaToday è in caricamento