Anagnina, disabile bloccato all'ingresso della metro: "Scendi a Spagna? Allora non puoi salire"

Martina, 37 anni, in sedia a rotelle, viene fermata dal personale Atac perchè diretta a piazza di Spagna, dove non c'è il montacarichi. "Voglio farmi portavoce di tutti i disabili. Questo è un diritto negato"

Metro Spagna, immagine d'archivio

E' stata fermata dal personale Atac all'ingresso della metropolitana Anagnina, ben prima di poter arrivare alla banchina, prendere il treno, e dirigersi verso il centro. Martina, 37 anni, in sedia a rotelle, voleva andare in piazza di Spagna, dove però la stazione non è accessibile ai disabili. "Sono fuori servizio ma ho visto cosa stava succedendo alla signora, mi sono fermato e ho anche discusso con i colleghi. Non è possibile una cosa del genere". 

A parlare è Emanuele, dipendente Atac non che semplice cittadino, turbato dalla scena surreale che ha visto ai tornelli. "A quella donna è stato detto che sarebbe dovuta scendere a Ottaviano, o a Cipro. E poi? Come ci arrivava a Spagna?". Certo ci sono gli autobus, ma la stessa Martina sa bene che sono pochi quelli con la pedana che permettono una salita agevole, specie alle 19, nell'ora di punta e sotto le feste di Natale. Pagare un taxi è una beffa visti i prezzi. 

E poi, a prescindere, che una delle piazze storiche del centro sia preclusa ai disabili "è comunque una vergogna". "Voglio farmi portavoce di quello che è a tutti gli effetti un diritto negato - dichiara la ragazza a Romatoday - abbiamo provato a farci passare per telefono qualche dirigente di Atac ma nessuno ci ha degnato di attenzione. Volevo portare mia nipote di dieci anni che ogni tanto mi viene a trovare nel centro di Roma, ma non lo potrò fare. Vi sembra una cosa normale?".

No, non lo è. Ma il Comune lo sa bene. Sulla metro A i disabili possono uscire dal treno solo dove c'è il bollino blu con il simbolo della sedia a rotelle accanto al nome della fermata. E' indicato chiaramente sulla tabella delle stazioni: solo 10 delle 27 presenti sulla linea sono accessibili. Con una serie di tour testimonianza lo ha mostrato bene Claudio Palmulli, figlio di Maurizio, il popolare Mister Ok che da 26 anni, ogni Capodanno, si tuffa nel Tevere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piazza di Spagna in particolare è stata oggetto di più sopralluoghi, fatti insieme a Daniele Frongia, consigliere M5S. Il sindaco Marino ha promesso uno studio di fattibilità per l'installazione di un montacarichi nella stazione. Ma i tempi, sicuramente lunghi, non sono noti. E il centro storico, pedonale quanto vogliamo, per i disabili resta inaccessibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento