menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos sulla Metro A, un atto vandalico su un treno manda in tilt la linea

Dalle 9:15 Atac ha segnalato il problema. La linea è stata anche totalmente ferma per dieci minuti

Mattinata di passione per gli utenti della Metro A di Roma che, dalle 9:10 di lunedì, hanno dovuto fare i conti con una serie di ritardi e corse saltate che hanno causato assembramenti sulle banchine delle stazioni e affollamenti nei vagoni. 

Tutto è iniziato intorno alle 9:15 di oggi quando Atac ha comunicato rallentamenti alla linea A per un "atto vandalico". Secondo quanto ha appreso RomaToday, un individuo avrebbe azionato il dispositivo di emergenza - danneggiandolo - e di fatto bloccando i treni. La tratta, inoltre, sempre come comunicato dall'azienda dei trasporti pubblici di Roma dalle 9:25 alle 9:35, è stata bloccata. 

La riattivazione successiva con "con forti riardi", tuttavia, ha comunque costretto gli utenti a fare i conti con treni pieni e banchine senza il minimo distanziamento, prerogativa basilare in epoca del Coronavirus. L'annuncio del servizio ripreso stride però con quanto stanno vivendo gli utenti a bordo dei treni. "Sono salito a fatica a Fuorio Camillo", racconta Alfredo D. a RomaToday. "Nessuno spiegava la ressa in banchina. Una volta salito, con i vagoni strapieni, ci siamo fermati a Re di Roma".

Un quarto d'ora senza comunicazioni per poi ripartire. "Il nuovo stop a Manzoni, con altoparlanti a raccontare la richiesta di tecnici a Spagna o nelle stazioni centrali. Spero di riuscire a raggiungere il mio posto di lavoro, oggi è un calvario". La tratta è tornata regolare intorno alle 11:30.
 

Metro A roma1-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento