Allerta meteo: a Roma nord già pronta una scuola per gli eventuali sfollati

Ed è tornato in funzione anche l'impianto idrovoro di via Frassineto. In zona nord è tutto pronto per affrontare il maltempo previsto per le prossime ore

L'allerta meteo è stata diramata con un certo anticipo, tanto da permettere un'organizzazione a tappeto. Sulla Capitale sono previsti forti temporali già da ieri. La scorsa notte è passata tranquilla, salvo qualche albero caduto per il vento. Ma il grado di criticità è passato da arancione a rosso in poche ore. Le scuole domani resteranno chiuse. E il Prefetto ha convocato gli enti territoriali nel pomeriggio per fare il punto. 

I presidi territoriali nelle zone maggiormente esposte al rischio allagamenti – Piana del Sole, Prima Porta, Ostia-Infernetto/Bagnolo, Settebagni, Via Tiburtina – Via Scorticabove, Corcolle e Via Scartazzini – sono attivi con il compito di monitorare la situazione e intervenire in caso di emergenza. 

Un occhio di riguardo va a Roma nord, prima vittima degli allagamenti passati. Così a Prima Porta è stato predisposto il “Piano speditivo” finalizzato a ridurre le condizioni di rischio del quartiere. Si tratta di un particolare provvedimento che ha permesso di mettere a disposizione anche la scuola di via Brembio come possibile punto di ritrovo per sfollati. Insomma, anche se i rovesci si fanno attendere, Roma stavolta sembra organizzata. 

La Protezione Civile è sul posto già da questa mattina e nelle prossime ore, in caso di necessità, provvederà all’attivazione delle pompe di supporto posizionate in via straordinaria, nei giorni scorsi, nel canale di via Frassineto e a via Procaccini.

“Visto il netto peggioramento delle previsioni meteo riguardanti il nostro territorio sono convocati alle ore 16.30 tutti i comitati del quadrante di Prima Porta per dare ampia informazione della criticità eventuale” ha annunciato il Presidente del Municipio XV, Daniele Torquati, che questa mattina ha convocato una riunione con l’Ufficio Tecnico, il Comando Municipale del XV Municipio, la Giunta e i consiglieri di maggioranza per fare il punto della situazione ed allertare tutte le strutture per l’eventuale attivazione dell’unità di crisi.

Sempre in zona nord rientra in azione anche l'impianto idrovoro di via Frassineto. "Grazie allo sforzo messo in campo in questi mesi dai nostri uffici in collaborazione con il presidente del Municipio XV Daniele Torquati e con Ardis sono in via di completamento i lavori per il potenziamento dell'impianto idrovoro di via Frassineto a Roma nord, e l'impianto è attualmente pronto ad entrare in azione qualora l'innalzamento dei livelli lo rendesse necessario" ha annunciato l'assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana Paolo Masini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Inoltre - prosegue Masini - nell'area in cui sarà realizzato l'impianto di via Procaccini, intervento che partirà una volta superati i vincoli imposti dal Patto di Stabilità, sono state disposte pompe provvisorie atte ad alleviare l'eventuale emergenza. Restano in allerta le squadre delle fognature per il monitoraggio dei ponticelli sui fossi di via Giustiniana, sul fosso di Pratolungo in via Tiburtina e sul fosso della Maglianella a via Boccea". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento