Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma lei è la sindaca?": Angela Merkel e l'imbarazzo con Virginia Raggi

Siparietto tra la Cancelliera e la Sindaca. Affettuoso invece lo scambio di battute tra il premier greco Tsipras e la prima cittadina a cinque stelle

 

Sono queste le occasioni in cui il "cerimoniale" viene messo in mostra in tutte le sue eccezioni. E dove se non in occasione della firma per i 60 anni dei Trattati di Roma? La sindaca Virginia Raggi, da buona pradona di casa ha atteso gli ospiti, i 27 capi di Stato europei, all'ingresso del Campidoglio. E quando ha fatto il suo ingresso la cancelleria tedesca Angela Merkel non è passato inosservato un simpatico siparietto. 

Proprio qui la Cancelliera dopo aver salutato il premier Paolo Gentiloni, ha notato la prima cittadina, le si è avvicinata e ha esclamato: "Ma è lei la sindaca? Ci stringiamo la mano?". Una domanda alla quale Raggi ha risposto: "Se vuole". Le due donne si sono poi messe in posa, su richiesta della stampa intervenuta per uno scatto. 

Affettuoso invece lo scambio di battute di tra il premier Tsipras e la prima cittadina. Il leader greco è stato quello che si è intrattenuto di più con la la sindaca.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento