Merce pronta per la vendita ai mercatini abusivi nascosta nei tombini

La scoperta nel corso di una operazione di ripristino del decoro dei Pics

Le merci usate sequestrate dai Pics all'Ostiense

Cinque quintali di merci usate, stoccate e pronte alla vendita nascoste nei tombini. E' quanto scoperto e sequestrato dai vigili urbani all'Ostiense. I controlli nella mattinata di ieri nell'ambito dei servizi di ripristino del decoro urbano, iniziati alle ore 7:00 in Piazzale 12 Ottobre 1492, davanti all'uscita treni alta velocità della Stazione Ostiense. 

Insediamento abusivo all'Ostiense

Le attività, che hanno visto impegnati gli agenti del gruppo speciale PICS (Pronti Intervento Centro Storico) sono iniziate con lo smantellamento di un insediamento abusivo celato tra la vegetazione e un manufatto di fronte alla stazione: l'accampamento, formato da alcune tende e alcuni giacigli in cartone e legno, è stato rimosso dagli operatori dell'AMA, con contestuale sanificazione dei luoghi.

Merce nascosta nei tombini

Nel corso dell'operazione gli agenti hanno ispezionato alcuni locali tecnici interrati e tombini, nei quali sono stati rinvenuti - e posti sotto sequestro - circa 5 quintali di merci usate, stoccate e pronte per la vendita abusiva.

Bonifica a Termini


Durante le ore successive sono state effettuate altre operazioni di bonifica in zona Stazione Termini (nuovamente in Via Giolitti, Via Einaudi, Via Marsala e giardini delle Terme di Diocleziano): anche qui sono state sequestrate varie merci e rifiuti, tra cui alimenti e bevande igienicamente non trattabili, che sono stati contestualmente convogliati a discarica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presidio dinamico delle grandi stazioni 

Questa operazione fa parte di un ampio programma di attività disposto dalla sindaca Virginia Raggi, e attivo sin dai primi di giugno, che ha come obiettivo il presidio dinamico delle grandi stazioni da parte della Polizia di Roma Capitale, al fine di contrastare i fenomeni di degrado e commercio abusivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento