Mercato Trionfale: lotta 'al market del cassonetto' in via Doria

Il blitz da parte degli agenti della Polizia Locale. Sequestrati 12 metri cubi di merce igienicamente non trattabile. Venticinque le persone identificate

L'intervento dei 'caschi bianchi' in via Andrea Doria

Nuova azione di contrasto della Polizia Locale di Roma Capitale contro il mercatino abusivo di via Andrea Doria, a ridosso del Mercato Trionfale. L'intervento questa mattina (25 marzo) ad opera dei vigili del I Gruppo “Prati” e degli agenti del Gruppo Sicurezza Pubblica Emergenziale (Spe).

MARKET DEL CASSONETTO - Sui marciapiedi di via Andrea Doria, frequentemente e quando è ancora notte, gruppi di stranieri organizzano un vero e proprio mercato ponendo in vendita materiale proveniente da discariche e cassonetti. Questa “mercanzia” può rappresentare dei rischi per l’incolumità degli ignari acquirenti con implicazioni di carattere sanitario. Nel corso delle operazioni sono state identificate venticinque persone, di età compresa tra i 22 e i 58 anni e sequestrati oltre 12 metri cubi di materiale di risulta.

MERCE DISTRUTTA - Tutta la 'merce' igienicamente non trattabile è stata distrutta tramite l’intervento del personale e dei  compattatori dell’Ama intervenuti sul posto insieme ai caschi bianchi. Dall’inizio dell’anno gli agenti municipali hanno effettuato più di trenta operazioni con consistente impiego di personale. Solo nel corso di questo mese, i vigili hanno denunciato diciassette persone per reati ambientali e sequestrato i loro furgoni sottraendo allo smaltimento illegale oltre 110  metri cubi di materiali pericolosi e inquinanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento