Ostia, due casi di meningite: pazienti trasferiti allo Spallanzani. Avviata la profilassi

Entrambe denunciavano febbre alta e stato confusionale. Avviata la profilassi dei familiari

Due donne colpite da meningite ad Ostia, sono state trasferite nel weekend dall'ospedale Grassi, dove erano arrivate al pronto soccorso, all'Istituto per le malattie infettive (Inmi) Spallanzani di Roma. E' successo la notte scorsa, tra sabato 2 e domenica 3 novembre ed entrambe denunciavano febbre alta e stato confusionale.

La prima paziente, di 55 anni, è residente a Ostia. La seconda è una residente a Dragona, di 75 anni. Come previsto nei casi di malattie infettive, i casi sono stati segnalati alle Asl della Capitale e alla Regione Lazio. Nel frattempo sono state avviate le indagini e nei confronti dei familiari è stata avviata la profilassi. 

Patrizia Magrini, direttore sanitario Irccs Spallanzani di Roma su Twitter commenta: "L'Inmi Spallanzani è collegato 24 ore su 24 con i pronto soccorso per una diagnosi rapida. La rete delle malattie infettive della Regione Lazio funziona". Ad Ostia anche nel 2018 ci fu un caso di meningite.

meningite-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento