Meningite: bimba di 6 anni ricoverata al Gemelli, profilassi per studenti ed insegnanti

La piccola, che frequenta una scuola del Trionfale, si trova al Reparto di Pediatria in buone condizioni. I farmaci somministrati a sessanta persone

La bimba si trova nel reparto di pediatria del Gemelli da domenica 15 gennaio

"Nessun allarme, la bimba si trova al Reparto di Pediatria del Gemelli ed è in buone condizioni di salute". E' quanto sottolineano dal Policlinico Universitario di viale della Pineta Sacchetti dove domenica scorsa è stata ricoverata una bambina di 6 anni e mezzo colpita da un nuovo caso di meningite. Ancora da identificare il ceppo meningococcico che ha colpito l'alunna, che frequenta una scuola elementare del Trionfale, ma dalla Asl Rm1 fanno sapere che non "c'è nessun allarme e che la situazione è monitorata constantemente e sotto controllo".

AL GEMELLI CON LA MENINGITE - In particolare la bambina, sette anni da compiere in questo 2017, era già stata vaccinata contro il meningococco di tipo C, con la profilassi che avrebbe scongiurato eventuali complicazioni gravi. Diagnosticato il nuovo caso di meningite è comunque partita la macchina sanitaria con il responsabile del Sisp (Servizio Igiene e Sanità Pubblica) della Asl Rm1 che ha avviato la profilassi per una sessantina di persone che sono state a contatto recentemente con la piccola, andata a scuola tranquillamente il venerdì precedente al ricovero al Gemelli. In particolare, come fanno sapere dall'Azienda Sanitaria Locale, gli adulti sono stati sottoposti ad una cura con il Ciproxin, mentre i bambini ad una cura antibiotica somministrata due volte al giorno per due giorni. 

PROFILASSI - Ad essere sottoposti a profilassi, come spiega il responsabile del Sisp della Asl Rm1, sono stati sia i suoi compagni di classe che di gioco, ma anche gli insegnanti, gli altri bambini che seguono un corso di danza con la piccola ed i suoi genitori. "Nessuno dei quali è al momento in pericolo meningite". Dunque apprensione ma nessuna paura, con i genitori della bambina sottoposta a terapia antibiotica al Gemelli che sono in attesa del responso del ceppo di meningite che ha colpito la figlia. Le analisi in questo caso sono state affidate all'ISS, con l'Istituto di  Sanità Superiore che nella gioranata di oggi dovrebbe dare il responso sul ceppo di meningite che ha colpito la bimba.

NESSUN PERICOLO - Dunque un nuovo caso di meningite, che si somma agli altri ricoveri che da qualche mese a questa parte stanno creando preoccupazione non solo nella Capitale, ma in tutta Italia. Dall'Asl però rassicurano: "Appena ricoverata la bambina abbiamo contattato la scuola al Trionfale frequentata dalla bimba e dato indicazioni ai pediatri del territorio sulle procedure da seguire attaverso una circolare. Non c'è però nessun allarmismo o situazione di pericolo". 

SISTEMA DI SORVEGLIANZA - In relazione al caso di meningite la Regione Lazio poi precisa: "Il sistema regionale di sorveglianza “SERESMI” ha dimostrato di funzionare egregiamente anche nel caso della bimba di sei anni ricoverata presso il Policlinico Gemelli. Nel giro di 24 ore, come previsto dalle procedure, sono stati contattati tutti i soggetti entrati in stretto contatto con la bambina. Grazie alla stretta collaborazione degli insegnanti, dei rappresentanti dei genitori e dei competenti servizi dell’Azienda sanitaria locale, la prevista profilassi è stata portata a termine in tempi rapidissimi".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento