rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Compro oro abusivo chiuso dal questore: le foto dei gioielli venduti sottobanco

Il questore dispone la chiusura di un'attività in zona Medaglie d'Oro dove i poliziotti hanno trovato un ingente quantitativo di preziosi, con tutta probabilità rubati

Scatta la chiusura per un money transfer in zona Medaglie d'Oro che, sottobanco, vendeva gioielli con tutta probabilità rubati. A scoprirlo i poliziotti della divisione polizia amministrativa e del commissariato San Lorenzo, che all'interno dell'attività hanno trovato collane, orecchini e altri monili di cui hanno deciso di diffondere le foto per rintracciare i legittimi proprietari.

Sul caso indaga la procura di Roma, che ha aperto un fascicolo. Al termine dell’istruttoria della divisione polizia amministrativa, il questiore di Roma, in applicazione dell’articolo 100 del Testo Unico di Pubblica Sicurezza, ha emesso un provvedimento con cui ha disposto la cessazione immediata dell’attività abusiva di commercio di gioielli usati e la sospensione temporanea per 20 giorni della licenza per l’attività di esercizio di vicinato e money transfer.

FOTO | Anelli, collane e bracciali: la refurtiva del compro oro abusivo

L’atto è stato notificato dagli stessi poliziotti e, come previsto dalla normativa, è stato affisso sull’entrata del locale il cartello “Chiuso con provvedimento del Questore”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compro oro abusivo chiuso dal questore: le foto dei gioielli venduti sottobanco

RomaToday è in caricamento