rotate-mobile
Fermati quattro ventenni

Sequestrati dopo la rapina al centro commerciale, notte di paura per due ventenni

Costretti a ritirare a un bancomat per consegnare soldi a quattro coetanei e poi a restare in macchina mentre i rapinatori si allontanavano

Portati di forza da un capo all'altro della città sulla loro macchina, ostaggio di tre rapinatori che prima li hanno costretti a ritirare a un bancomat per dargli i soldi e poi si sono impossessati dell'auto con loro ancora a bordo.

La notte di paura di quattro ventenni romani è iniziata nel parcheggio del centro commerciale Maximo, zona Laurentina. È da poco passata l'una della notte tra venerdì e sabato, il gruppetto sta chiacchierando e trascorrendo la serata insieme nei pressi dell'auto di uno di loro quando si avvicinano tre coetanei. Quello che poteva sembrare un incontro tra ragazzi il venerdì sera si trasforma in pochi istanti in una rapina: i nuovi arrivati li minacciano e costringono uno dei quattro amici ad andare a un bancomat e ritirare tutti i soldi a disposizione per consegnarglieli. Quando tornano, fanno scendere un altro giovane e salgono loro sull'auto, ne prendono il controllo e iniziano ad attraversare la città.

I due amici rimasti nel parcheggio del Maximo chiamano il 112 e partono le ricerche. All'alba di sabato l'auto con a bordo gli altri due ragazzi viene trovata in via Molfetta, al Quarticciolo. Dei tre sequestratori neanche l'ombra, ma i poliziotti del commissariato Esposizine decidono di visionare come prima cosa i filmati delle telecamere di sorveglianza e riescono a isolare un video in cui si vede il viso di uno rapinatori. Il ragazzo ha precedenti, ed è sottoposto all'obbligo di firma in una caserma dei carabinieri: gli agenti si presentano in caserma, si appostano e aspettano che arrivi per rispettare la misura. Quando si presenta scatta il fermo.

Gli accertamenti portano in poco tempo a rintracciare anche gli altri due complici e a fermare anche loro. Le accuse sono di rapina aggravata e lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, visto che al momento del fermo si sono scagliati contro i poliziotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati dopo la rapina al centro commerciale, notte di paura per due ventenni

RomaToday è in caricamento