Marino a Tor Sapienza tra fischi e urla: "Buffone hai rovinato Roma"

Il sindaco nel quartiere della guerriglia incontra i comitati di quartiere in un bar: "Ci concentreremo su decoro e accoglienza". Fuori le contestazioni: "Vergogna, devi chiederci scusa"

Foto Agenzia Dire

Il sindaco Marino è arrivato a Tor Sapienza.  A quattro giorni dall'assalto al centro di accoglienza per rifugiati politici di viale Morandi, il primo cittadino, stretto da un cordone di finanzieri, si è recato presso il Lory Bar per un confronto con i cittadini. Ad aspettarlo le rappresentanze dei comitati di quartiere. 

LE CONTESTAZIONI - Molti residenti sono rimasti fuori, con cartelli che espongono da giorni, primo fra tutti "Non siamo razzisti siamo solo esasperati". Alcuni si sono lamentati per non avere potuto parlare direttamente col sindaco. La maggior parte, invece, lo ha contestato all'uscita. 

"Buffone, buffone"; "guarda come ci hai ridotto"; "a m... ma chi t'ha votato". Sono solo alcuni degli insulti rivolti dai cittadini, che hanno cercato di impedire al sindaco l'accesso al centro di accoglienza. 

"IMPEGNO A PARTIRE DA DOMANI" - Queste le dichiarazioni rilasciate dal primo cittadino al termine dell'incontro: "I residenti ci hanno segnalato dei punti importantissimi per la riqualificazione del quartiere e per dare dignità a questi cittadini. Io mi sento vicino a queste persone e mi vergogno quando sono considerate razziste: sono cittadini che vogliono stare tranquilli. Ci concentreremo su decoro e accoglienza".

E ancora: "Già da domani alle 11 incontrerò i rappresentanti di quartiere a cui ho detto che per me questa è una priorità, e insieme in Campidoglio lavoreremo per stilare un protocollo di riqualificazione e di inclusione sociale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ai cronisti che gli chiedevano conto dell'impegno per le periferie risponde: "Per le periferie domenica abbiamo inaugurato la Metro C, il piu' grande investimento in questo Paese negli ultimi 15 anni, due miliardi di euro. E' in periferia, non nel centro di Roma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento