Il sindaco a pranzo con i residenti di Tor Sapienza: "Grandi progetti per le periferie"

Il primo cittadino, panettone alla mano, è stato ospite a pranzo di una famiglia del quartiere. Poi il caffè con i cittadini. E la promessa: "Vogliamo investire nei servizi per le periferie nel bilancio 2015"

Il sindaco Marino torna a Tor Sapienza, a un mese di distanza dalla guerriglia contro il centro di accoglienza di viale Morandi. E' stato ospite a pranzo di una famiglia del quartiere, poi ha preso un caffè con i residenti.

Ad accoglierlo all'ingresso della palazzina, tra sorrisi, strette di mano e qualche battuta, alcuni esponenti dei comitati. "Le persone che avevo incontrato durante il mio precedente sopralluogo qui a Tor Sapienza mi hanno invitato a pranzo - ha spiegato Marino - e ho pensato che fosse un'ottima occasione per parlare dei progetti che il Comune ha per Tor Sapienza, e di quanto vogliamo investire nei servizi per le periferie nel bilancio 2015. È molto opportuno farlo adesso - nota - dopo aver concluso tre ore di riunione con l'assessore al Bilancio proprio per discutere degli investimenti nel decoro e nelle periferie della nostra città".

"Le persone che avevo incontrato durante il mio precedente sopralluogo qui a Tor Sapienza mi hanno invitato a pranzo - commenta Marino - e ho pensato che fosse un'ottima occasione per parlare dei progetti che il Comune ha per Tor Sapienza, e di quanto vogliamo investire nei servizi per le periferie nel bilancio 2015. E' molto opportuno farlo adesso, dopo aver concluso tre ore di riunione con l'assessore al Bilancio proprio per discutere degli investimenti nel decoro e nelle periferie della nostra città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ultima visita del sindaco a Tor Sapienza risale al 14 novembre scorso, giorni in cui era esplosa la rivolta dei cittadini contro il centro per rifugiati preso d'assalto. Marino fu contestato con fischi e urla dopo un incontro con i residenti in un bar della zona. Ma dopo quell'episodio i comitati del quartiere sono stati ricevuti in Campidoglio dove è stato siglato un patto contro il degrado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento