Due chili di marijuana, una pistola e 68 proiettili: ecco l'appartamento di una coppia

Nello scantinato di pertinenza dell'appartamento, i Carabinieri hanno scoperto una vera e propria coltivazione indoor, con all'interno 35 piante di marijuana dell'altezza di circa 1,5 metri

Nascondevano in casa droga, una pistola e munizioni. I carabinieri, per questo motivo, hanno arrestato due persone  per traffico illecito di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di arma da fuoco. Si tratta di una coppia di conviventi, lui romano di 48 anni e lei una 38enne cittadina polacca.

Nell'appartamento, durante un blitz, i militari hanno trovato il 48enne e la compagna ma insospettiti da un forte odore acre hanno  effettuato una perquisizione.

Così i carabinieri della Stazione Tomba di Nerone hanno rinvenuto, in varie stanze dell'abitazione, occultata all'interno di vasi di vetro e buste di plastica, circa 2 chili di marijuana, una pistola semi automatica calibro 9x21, modello beretta 98 illegalmente detenuta e 68 munizioni dello stesso calibro.

Nello scantinato di pertinenza dell’appartamento, i Carabinieri hanno scoperto una vera e propria coltivazione indoor, con all'interno 35 piante di marijuana dell'altezza di circa 1,5 metri, dotata di lampade aleo per l'illuminazione e per il riscaldamento e di ventilatori per l'aereazione. Dopo l'arresto per la coppia sono stati disposti i domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Il video del blitz dei carabinieri
TRIONFALE - La pistola, la marijuana e la piantagione scoperta dai Carabinieri  (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento