Ostiense, camera da letto trasformata in laboratorio per coltivare marijuana

In manette un 30enne che aveva trasformato la stanza in un laboratorio chimico-botanico, con tanto di tenda da campeggio per agevolare la crescita delle piante e lampade Hps

Aveva trasformato la camera da letto in un giardino botanico per coltivare marijuana. E' successo in via Ostiense dove un 30enne della provincia di Salerno ma da tempo domiciliato a Roma è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur.

Il giovane aveva organizzato un laboratorio chimico-botanico, con tanto di tenda da campeggio per agevolare la crescita delle piante, ma anche di lampade Hps e un essiccatoio. Nella casa dove il ragazzo aveva allestito una vera e propria piantagione fai da te per la coltivazione di cannabis, i Carabinieri hanno sequestrato tutta l’attrezzatura e 4 piante rigogliosamente fiorite.

L'arrestato, dopo l’udienza di convalida, è stato rimesso in libertà in attesa di processo. Per lui l'accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti.

ECCO TUTTE LE FOTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

Torna su
RomaToday è in caricamento