rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Esquilino / Via Giovanni Giolitti

Termini: mostra documento falso con foto di un'altra persona, nel borsone un chilo di marijuana

Il 23enne è stato poi arrestato dagli agenti della PolFer

Ha mostrato un documento non solo falso, ma con il volto di un'altra persona, all'interno dello zaino aveva inoltre un chilo di marijuana. A finire in manette un cittadino liberiano di 23 anni, arrestato dagli agenti del Settore Operativo della Polizia Ferroviaria di Roma Termini, per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, ed indagato in stato di libertà per false dichiarazioni sull’identità personale.

I poliziotti durante il normale controllo di vigilanza nello scalo ferroviario hanno proceduto all’identificazione di un cittadino extracomunitario che, alla richiesta di fornire un documento d’identificazione e indicazioni sullo spostamento, come previsto dalle attuali misure di contenimento Covid-19, ha mostrato una carta di identità, la cui foto non corrispondeva al soggetto fermato.

 Insospettiti, gli agenti hanno approfondito il controllo, rinvenendo nello zaino in suo possesso un voluminoso involucro in cellophane risultato poi contenere sostanza stupefacente, quantificata e qualificata in più un chilo di marijuana. Per lo straniero sono scattate le manette.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: mostra documento falso con foto di un'altra persona, nel borsone un chilo di marijuana

RomaToday è in caricamento