rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Mariano Amici, il medico non vaccinato contro il Covid sospeso e senza stipendio

Il 14 settembre scorso, il dottor Mariano Amici aveva depositato il simbolo 'Amici per l'Italia': "Non chiamatemi no vax"

Mariano Amici, il medico di Ardea ormai noto per la sua campagna contro il vaccino anti Covid, è stato sospeso senza stipendio dal servizio dalla competente Asl Roma 6 poiché, nonostante i ripetuti solleciti, "non ha voluto sottoporsi alla vaccinazione, contravvenendo all’articolo 4 del DL 44/2021". A renderlo noto è la Regione Lazio.

"Leggo che il dottor Amici ha depositato il simbolo di 'Amici per l'Italia', ora avrà sicuramente più tempo da dedicare a questa sua nuova avventura. Chi lavora per il Servizio Sanitario e ha lo stipendio pagato dai contribuenti deve rispettare le regole. Ora attendiamo gli esiti dell'istruttoria aperta presso l'Ordine dei Medici di Roma che ha titolo, in prima istanza, di giudicare deontologicamente la posizione del dottor Amici", ha commentato l'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria, Alessio D'Amato.

Il 14 settembre scorso, il dottor Mariano Amici - che come spiega la Regione non si è vaccinato - aveva depositato il simbolo 'Amici per l'Italia' presso l'Euipo, l'ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale: "Non chiamatemi no vax. E non chiamatelo partito, altrimenti denuncio per diffamazione", aveva detto ad Adnkronos.

Tutti gli indizi, a partire dalla forma (un cerchio bianco, con all'interno una mano verde e un'altra rossa che si stringono), fanno pensare ai primi vagiti di una nuova creatura politica, pensata per intercettare il dissenso verso le misure adottate dal governo per contrastare la diffusione del Covid. Non a caso, il simbolo risulta classificato anche per la categoria numero 45, quella relativa ai "servizi per la politica".

"Sono sorpreso dall'iniziativa dell'assessore D'Amato, a mio parere un atto illegittimo e provvederò a fare ricorso", ha commentato all'Adnkronos Salute il dottor Amici. "Io sono in regola con la normativa", sosetiene Amici che alla domanda se è immunizzato contro il Covid ribadisce "che è una questione di privacy".

Mentre su quanto sollevato da D'Amato che ha affermato: "leggo che il dottor Amici ha depositato il simbolo di 'Amici per l'Italia', ora avrà sicuramente più tempo da dedicare a questa sua nuova avventura. Chi lavora per il Servizio sanitario e ha lo stipendio pagato dai contribuenti deve rispettare le regole", il medico di famiglia risponde che 'Amici per l'Italia non è un partito".

Mariano Amici, di recente apparto anche in tv nelle trasmissioni di Massimo Giletti (Non è l'Arena) e di Bruno Vespa (Porta a Porta), su Telegram e Facebook conta migliaia di seguaci.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mariano Amici, il medico non vaccinato contro il Covid sospeso e senza stipendio

RomaToday è in caricamento