Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Marconi, una mini favela ai lati del Tevere: vivevano in 15 nell'insediamento abusivo

La sala operativa sociale ha offerto loro assistenza alloggiativa, che è stata da tutti rifiutata. Dureranno alcuni giorni le operazioni di bonifica della zona

Sono iniziate questa mattina  le operazioni a Lungotevere di Pietra Papa, per liberare l'area golenale del fiume Tevere occupata abusivamente da un insediamento di una quindicina di baracche. Sul posto decine di agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, XI Gruppo Marconi, con l'ausilio del Reparto Tutela Fluviale dei caschi bianchi.

Al momento dell'intervento erano presenti 15 persone, tutte maggiorenni e di nazionalità romena, identificate e denunciate per occupazione abusiva dell'area di proprietà dell'ente regionale. La sala operativa sociale ha offerto loro assistenza allogiativa, che è stata da tutti rifiutata.

Dureranno alcuni giorni le operazioni di bonifica della zona, con la rimozione di suppellettili, masserizie varie e una grande quantità di rifiuti, che saranno conferiti in discarica a mezzo ditta incaricata. Una volta terminata l'opera di pulizia, verranno avviati degli interventi di riqualificazione da parte degli enti preposti, al fine di rendere di nuovo fruibile l'area che, nei prossimi giorni, sarà oggetto di monitoraggio, per scongiurare nuove occupazioni.

campo abusivo (1)-2

campo abusivo (3)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marconi, una mini favela ai lati del Tevere: vivevano in 15 nell'insediamento abusivo

RomaToday è in caricamento