rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Tragedia all'Olimpico / Flaminio / Piazza Piero Dodi

Tragedia all'Olimpico, muore Marco Norberti: il ‘gigante buono’ tifoso della Lazio

L'uomo, 56 anni, ha accusato un malore prima della gara tra Lazio e Galatasaray. Decine i messaggi di cordoglio e i ricordi commossi: "Era impossibile non volerti bene"

‘Ciao Marco, gigante buono’. Sono decine i messaggi di cordoglio per la scomparsa prematura e improvvisa di Marco Norberti, il tifoso della Lazio morto in seguito ad un malore accusato proprio prima di entrare allo stadio. 

La tragedia all'Olimpico

Il dramma si è consumato intorno alle 20:00 di giovedì 9 ottobre, nell'area degli ingressi della Curva Nord, a piazza Piero Dodi. Qui l’uomo avrebbe accusato un malore prima di accedere all'impianto del Foro Italico per assistere alla sfida di Europa League fra Lazio e Galatasaray. Soccorso dagli operatori sanitari presenti, è stato trasportato d'urgenza dall'ambulanza al Policlinico Universitario Agostino Gemelli dove è poi deceduto. 

La tifoseria biancoceleste piange Marco Norberti: il 'gigante buono'

56 anni appena compiuti, Marco Norberti lascia moglie e figlio. Una grande passione: la Lazio. E arriva proprio dalla tifoseria biancoceleste, dove l’uomo era molto conosciuto, l’abbraccio più grande ai familiari. In poche ore, appresa la notizia della tragica scomparsa, la bacheca di Norberti si è riempita di messaggi, attestati di stima e ricordi commossi. Dalle fotografie sorridenti durante il ritiro estivo dei biancocelesti ad Auronzo di Cadore, alle gare casalinghe all’Olimpico e poi ancora le trasferte europee e quelle italiane. L’ultima a Napoli. Il tifo della Lazio, e non solo, si stringe alla famiglia del “gigante buono” - così in tanti lo ricordano.

Gentile, affabile, disponibile e sempre presente. 
“Un grande Laziale, un gigante buono. Un riferimento al ritiro di Auronzo di Cadore. Tutti ti volevano tanto  bene ed era impossibile non volertene”; e poi ancora “Per sempre grazie Marco, amico dolcissimo e laziale stupendo. Ti porterò sempre nel cuore”. “Che il cielo ti accolga e che tu possa volare come l'aquila che sei”. ‘Marcone’, un’altra stella che brilla nel cielo biancoazzurro. 

La redazione di RomaToday si unisce al cordoglio di familiari e amici. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia all'Olimpico, muore Marco Norberti: il ‘gigante buono’ tifoso della Lazio

RomaToday è in caricamento