rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
La nuova banda / Magliana

La mala albanese è ovunque e inonda Roma di droga: gli affari del 'Bufalo' con il 'Sud', il 'Pischello' e il 'Biondo'

Il gruppo degli albanesi aveva una importante rete di contatti con narcotrafficanti internazionali in Colombia

La mala albanese arriva ovunque e in Sud America, soprattutto, ha sempre più canali preferenziali con i cartelli per far arrivare la droga a Roma. Lo sanno bene le 'ndrine, lo sapeva bene Fabrizio Piscitelli detto 'Diabolik', lo sa bene anche un boss di lungo corso come Marcello Colafigli, conosciuto anche dopo 'Marcellone', 'Ciccio', 'Orso' e 'Zio', uno che può vantare di aver calcato la scena criminale per oltre 40 anni, tra i protagonisti dell'ex Banda della Magliana tanto da aver ispirato il personaggio del 'Bufalo'. 

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento