rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

Torre Angela è il quartiere con più casi e quello che ha fatto registrare un aumento maggiore in un mese. Nove circa le zone della città dove il numero dei contagi non supera la soglia dei 400

E' Torre Angela in quartiere di Roma che registra più casi di Coronavirus. Il quartiere dell'area est della Capitale, infatti, è l'unico che ha superato la soglia di mille contagi, sono infatti 1423 i positivi, ben 1103 in più rispetto a quelli registrati il 19 ottobre (data dell'ultimo aggiornamento della mappa dei contagi basata sui dati pubblicati da Salute Lazio pubblicata su RomaToday).

Per quanto riguarda i municipi, invece, il VII è quello con più casi Covid: sono 4231. Il territorio, tra gli altri, anche la zona del Tuscolano, quartiere tra i 10 con più contagi i in città.

Stando alla mappa dei contagi basata sui dati pubblicati da Salute Lazio, che "descrive l'incidenza cumulativa e la prevalenza giornaliera di casi Covid-19 notificati al Seresmi (x 10,000 residenti) rappresentando le stime in valori crescenti secondo gradazione di colore" e "che consente di identificare se in un’area geografica è presente un maggior o minor numero di casi in rapporto alla popolazione residente", dal 19 ottobre al 22 novembre (data dell'ultimo rilevamento dati sul sito di Salute Lazio), a Roma ci sono stati 26045 casi Covid in più. Ecco l'analisi nel dettaglio.

I 10 quartieri di Roma con più casi Covid

Detto di Torre Angela, per il secondo mese consecutivo quartiere con più casi Covid di Roma e in questa tornata anche zona con l'aumento di positivi più marcato, va sottolineata anche la situazione del quartiere di Centocelle. I casi ora sono 947 contro i 249 del 19 ottobre, 698 in più. A seguire c'è il Tuscolano, cuore appunto del VII Municipio (quello con più contagi) con 840 (+551), quindi la Borghesiana con 807 positivi (+627) e zona mai stata tra le 10 "peggiori" di Roma, e Primavalle 797 (+544).

Come era facile pronosticare, invece, preoccupa meno la situazione di Ostia che registra 740 casi, 495 in più rispetto al 19 ottobre ma comunque in linea con il trend cittadino ma comunque in calo rispetto all'estate quando, ad agosto, il municipio del mare risultava il più colpito mentre ora è "sceso" all'ottava posizione tra i quartieri con più casi.

La diffusione del contagio a Roma: dove c'è stato più aumento di casi

In sostanza, i quartieri più colpiti sono quelli più popolari dove più densa è la popolazione, ma poco importa se si tratta di zone che si trovano fuori o dentro al Grande Raccordo Anulare. I quartiere in cui c'è stato un boom di contagi nel periodo preso in esame, ci ripetiamo, sono Torre Angela e Centocelle. Già detto di loro, però, poniamo l'accento anche sul Tiburtino che nel mese preso in esame, ha segnato + 640 casi, tanti. Anche sulla Borghesiana (quarta zona con che ha fatto segnare più contagi dal 19 ottobre al 22 novembre), ci siamo appena espressi. 

Seguono il Tuscolano e Don Bosco (rispettivamente +551 e +534) che fanno schizzare così i positivi nel VII Municipio. Sotto i 500 casi in più in un mese ci sono poi Ostia, Villa Gordiani (+471), Lunghezza (+433), Val Cannuta (+425) e Torpignattara (+416). Nove circa le zone della città dove  il numero dei contagi non supera la soglia dei 400. 

Dove frena il contagio a Roma

La maggior parte delle zone urbane della Capitale segnate nella mappa ora sono colorate di arancione e fucsia, ciò significa che hanno un tasso di incidenza cumulativa Covid che è superiore a 110 su diecimila abitanti. Ci sono però aree dove il contagio sembra aver frenato la sua incidenza. Tra tutti, c'è la zona della Farnesina con 80 casi in più in un mese. Quindi il Centro con 338 positivi (+173), Parioli con 280 casi e un aumento di 140 unità, Quadraro 265 contagi (+157) e Palocco 247 casi (+134).

La situazione nei quartieri di Roma

Il municipio più colpito dal Coronavirus è il VII (Appio-Tuscolano) con oltre quattromila casi, ovvero 4231 (+2681 rispetto al 19 ottobre). Subito dopo ci sono il VI (Prenestino-Centocelle) e il V distretto (Torri) con 4113 casi il primo e con un aumento di 3157 unità, l'aumento di più alto di tutti i territori di Roma, e 3844 il secondo con un incremento di 2605 casi.

Quindi ci sono IV distretto con 2888 positivi (+2447 in un mese), e il III con 2843 casi (+1927) e il XIV, che registra un aumento di 2134 positivi. Le note liete arrivano invece dal XII Municipio, il più boso per numero di contagi con 1563 casi Covid e un aumento di appena 752 unità dal 19 ottobre. Sotto i duemila contagi anche l'ottavo municipio con 1572 positivi, l'XI con 1847, il XIII con 1882 e il IX con 1928. 

L'andamento della curva dei nuovi positivi e delle terapie intensive

Da tenere in considerazione, inoltre, anche l'andamento in generale della curva, ricordando l'aumento considerevole di tamponi fatti da settembre in poi. Il numero dei nuovi casi di Covid-19 a Roma è comunque esponenzialmente salito. Dal 29 al 5 ottobre si sono registrati 790 nuovi casi, dal 6 al 12 ottobre + 1023 e dal 13 al 19 ottobre + 2620, mentre da quella data fino al 22 novembre ci sono stati + 26405 nuovi contagi in città. 

Numeri che hanno impattato anche sui ricoveri e le terapie intensive. Anche qui i grafici ci aiutano: al 5 settembre 344 pazienti ricoverati e 11 in terapia intensiva, al 5 ottobre il dato registrava 764 ricoveri e 48 terapie intensive. Nel giorno dell'ultimo check point, quello del 19 ottobre, i pazienti in terapia intensiva sono schizzati a 99, raggiungendo quota 339 il 22 novembre e 352 (mai così alto) il 26 novembre. Numeri che hanno portato la Pisana ad ampliare i posti letto negli ospedali (ecco come e dove sono aumentati i posti nei plessi) e organizzare nuove chiusura con ordinanze regionali e controlli a tappeto per evitare assembramenti lungo le vie dello shopping. Provvedimento che dovrebbero portare gli effetti desiderati in questo mese che verrà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

RomaToday è in caricamento