Cronaca Viale Avignone

Prestipino chiama e il Campidoglio risponde: rimosso manifesto omofobo

La neocandidata a sindaco di Roma, Patrizia Prestipino, ha segnalato su facebook la presenza di un manifesto "nazifascio e vergognosamente omofobo" in viale Avignone. Il Campidoglio ha provveduto a rimuoverlo

"Ancora un altro orribile manifesto nazifascio sotto casa mia su viale Avignone, stavolta vergognosamente omofobo. Che dite lo andiamo a strappare tutti insieme stavolta?". Ci ha pensato il Campidoglio a rimuovere lo striscione segnalato dalla neocandidata a sindaco di Roma, nonché assessore provinciale allo Sport del Pd, Patrizia Prestipino, sulla sua bacheca facebook, con tanto di foto.

"Non avrai con maschio relazioni come si hanno con donna: è abominio". E' la citazione del Levitico a firma Fn comparsa sul muro e denunciata dall'assessore. Il Gabinetto del Sindaco però ha provveduto alla sua rimozione, come comunicato dall'ufficio stampa del Campidoglio.


"Poiché già sulla stessa pagina Facebook dell'assessore Prestipino questa disposizione è stata immediatamente resa nota - conclude la nota - appaiono del tutto fuori luogo i richiami all'Amministrazione capitolina affinché provveda alla rimozione del manifesto in questione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prestipino chiama e il Campidoglio risponde: rimosso manifesto omofobo

RomaToday è in caricamento