Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Vicolo del Cefalo

Manifestazione pacifica a sostegno di Federica Puma

"L’estremo atto messo in essere da Federica Puma preoccupa l’Associazione che ha a cuore l’incolumità di una donna disperata"

L'Associazione Donne per La Sicurezza Onlus comunica che il giorno giovedi 26 luglio 2012 dalle 09:00 alle 14:00 presso Vicolo del Cefalo ang. Lungotevere, alle spalle del Tribunale dei Minori di Roma, si terrà un sit in/manifestazione a sostegno di mamma Federica Puma, il cui triste caso é andato ai clamori dei media dal momento in cui le hanno strappato sua figlia, "carcerandola" in una casa famiglia di Roma dal 14 dicembre 2011.

La battaglia per riavere la bambina si fa sempre più cruenta e prosegue a colpi di carte bollate per vedere applicato un diritto inalienabile, quello di essere madre! Ultimo atto presentato in ordine temporale e' un ricorso ex art. 700 cpc cautelare ed urgente in corso di giudizio nell'interesse della minore Beatrice.

Federica Puma ha iniziato lo sciopero della fame il 20 luglio di fronte al Tribunale dei Minori, contestando la disposizione dei Servizi Sociali nella quale le hanno comunicato la sospensione degli incontri con la sua bambina dal 28 luglio 2012 al 2 settembre per le programmate vacanze estive della minore Beatrice.

La bambina verrà condotta, insieme agli altri residenti della casa famiglia di Roma, presso una non conosciuta struttura che si trova in Calabria; in tale struttura estiva non vi è linea telefonica fissa e il mobile non è garantito da copertura di rete e non vi sono locali adeguati in cui potranno avvenire gli incontri previsti. Gli incontri saranno sospesi anche per i nonni materni.

L'estremo atto messo in essere da Federica Puma preoccupa l'Associazione che ha a cuore l'incolumità di una donna disperata, che pur di riavere sua figlia é disposta a mettere in gioco la sua vita. Nonostante ciò L'Associazione continua a sostenerla ritenendo la sua battaglia se pur pericolosa, una battaglia giusta e aperta al sociale. Troppi casi di minori sottratti ai genitori con motivazioni fatue ed ingiuste!

Da maggio 2012 nonostante le numerose promesse del Sindaco di Roma Giovanni Alemanno di incontrare la mamma per risolvere quanto prima la situazione, non si e' ottenuto ancora un incontro. L'Associazione ritiene che le Istituzioni saranno direttamente responsabili qualora l'evolversi dello sciopero della fame ad oltranza aggravi la salute della Sig.ra Puma.

L'Associazione Donne per La Sicurezza resta perplessa di fronte al silenzio e all'insensibilità del Sindaco di Roma Giovanni Alemanno, nonostante sia manifesta la vicinanza del Sindaco ai problemi sociali. Auspichiamo un intervento immediato e la presenza del Sindaco Alemanno al sit in del 26 luglio p.v.. Prosegue nel contempo la petizione a sostegno di mamma Federica Puma:  https://www.firmiamo.it/sostieni-mamma-federica-puma-#signatures

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione pacifica a sostegno di Federica Puma

RomaToday è in caricamento