rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via dei Fori Imperiali

Casa, Movimenti in corteo lunedì 12 maggio: "Pronti all'acampada in via dei Fori"

Si parte alle 16 da piazza della Repubblica con arrivo ai Fori Imperiali. Obiettivo dichiarato, ma non autorizzato, è il Campidoglio. In alternativa l'acampada davanti al Colosseo

I Movimenti per la casa tornano in piazza. A un mese esatto di distanza dalle cariche in piazza Barberini, un'altra settimana calda di proteste attende la Capitale. Si comincia domani, con il corteo lanciato a livello cittadino dai Blocchi precari metropolitani e dalle altre sigle per il diritto alla casa, con partenza alle 16 da piazza della Repubblica. 

La sfilata degli attivisti si snoderà lungo via delle Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, Largo Corrado Ricci e via dei Fori Imperiali. Obiettivo dichiarato è il Campidoglio per chiedere un incontro alla maggioranza e alla giunta del sindaco Marino. 

L'arrivo fin sotto la sede del Comune non sarebbe autorizzato, ma i manifestanti già hanno in mente un piano alternativo: accamparsi con centinaia di tende in via dei Fori Imperiali fino al 17 maggio, data della seconda manifestazione nazionale, per i beni comuni e contro le privatizzazioni. 

Quella di lunedì "sarà una grande manifestazione unitaria contro il decreto Lupi sulla casa e per sollevare questioni concrete", afferma all'Adnkronos Paolo Di Vetta, uno dei leader del Movimento per il diritto all'abitare, che rassicura, "sarà una manifestazione pacifica". 

Proprio ieri, in occasione di un raduno di Ncd, il ministro dell'Interno Angelino Alfano è tornato a parlare di Roma, una Capitale "da proteggere" che "non può più essere lo sfogatoio di tutte le tenzioni nazionali". Lo stesso Alfano, subito dopo gli scontri del 12 aprile, aveva lanciato l'ipotesi di vietare i cortei nel centro cittadino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa, Movimenti in corteo lunedì 12 maggio: "Pronti all'acampada in via dei Fori"

RomaToday è in caricamento