rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Manifestazione "indignados", Alemanno: "Non sarà come il 14 dicembre"

Gianni Alemanno: "Sabato dobbiamo avere una situazione in cui tutti siano liberi di manifestare, ci sia l'opportuna flessibilità, ma non si metta rischio la vita quotidiana dei cittadini"

Sabato 15 ottobre Roma sarà teatro della manifestazione europea dei cosiddetti "indignados" contro "le politiche della Bce, del Fmi e dei Governi nazionali". Secondo gli organizzatori della manifestazione quella romana sarà solo la prima tappa di un processo più lungo che continuerà nei prossimi mesi. Sul web da settimane continua il tam tam per l’organizzazione di autobus che convoglieranno i migliaia di indignados italiani a Roma.

Il sindaco della Capitale, Gianni Alemanno: "Sabato non si deve ripetere quello che è successo il 14 dicembre ma dobbiamo avere una situazione in cui tutti siano liberi di manifestare, ci sia l'opportuna flessibilità, ma non si metta rischio né la vita quotidiana dei cittadini né la stabilità e l'assetto della nostra città". Lo ha detto il sindaco lasciando il teatro dell'Opera. "Domani a mezzogiorno - ha continuato - verranno da me Prefetto, Questore e comandante dei Carabinieri per fare un punto della situazione. Ovviamente non voglio intromettermi dal punto di vista politico nella gestione di una giornata difficile come quella di sabato però in questo incontro solleciterò la massima attenzione per tutelare i valori della nostra città dal punto di vista artistico e urbano". (ANSA)

Foto del Corteo a Roma del 14 dicembre 2010 di Ginevra Nozzoli

Manifestazioni e cortei del 14 dicembre 2010

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione "indignados", Alemanno: "Non sarà come il 14 dicembre"

RomaToday è in caricamento