rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Il "maniaco" sulla Smart / Tor di Quinto / Piazza Luigi Diodati

Il maniaco sulla Smart nera spaventa Roma nord: l'allarme dei genitori

Presi di mira soprattutto ragazzini. Sulle chat di whatsapp, i genitori hanno anche stilato un identikit dell'uomo. Indaga la polizia

A bordo di una Smart nera, seguirebbe gli adolescenti di Roma nord per poi masturbarsi. Ragazzi e ragazze, senza distinzione, che ne avrebbero anche riconosciuto la sembianze tanto che sul "maniaco" che sta preoccupando i residenti delle aree tra Vigna Clara, Fleming e Ponte Milvio.

L'uomo, che secondo le testimonianze sarebbe alto con fisico atletico e barba, intravista nonostante la mascherina, si aggirerebbe in pieno giorno. Sul caso indagano gli investigatori del distretto ponte Milvio che hanno ricevuto le denunce dei genitori.

Diversi i casi segnalati, almeno stando alle testimonianze sui gruppi Facebook e nelle chat Whatsapp di quartiere. I primi allarmi dal 13 gennaio. "Un uomo con la barba, con giacca azzurra e jeans ha molestato due ragazzi di 14 anni masturbandosi davanti a loro mentre giocavano con gli skate nella piazza del mercato della stazione di Vigna Clara, cercando di avvicinarsi. Ha pure provato a inseguirli ma per fortuna i ragazzi si sono rifugiati dentro un portone. Si richiede maggiore informazione", questo il primo messaggio che, di seguito, ne ha scatenati altri.

A riportare la conversione è la chat di quartiere del Cdq Fleming Tor di Quinto. E i racconti dei genitori, tutti indiretti, si susseguono: "Anche una ragazzina di 12 anni è stata molestata mentre percorreva in discesa via Flaminia Vecchia poco dopo la caserma dei Lancieri di Montebello. Un uomo in una Smart nera le si è avvicinato mentre si masturbava. Teniamo gli occhi aperti", scrive Lavinia.

Federica, mamma di due presunte vittime, incalza: "Oggi pomeriggio (inteso come il 14 gennaio) a piazza Luigi Diodati, quella del mercato dietro la stazione di Vigna Clara, c'è stato un uomo che ha cercato di molestare i miei ragazzi quindi fate attenzione perché la piazza è poco illuminata e mal frequentata ed è pericolosa anche per i maschietti".


Anche stando a questa testimonianza, l'identikit dell'uomo appare simile: "Lo hanno descritto a alla polizia alto più o meno 1,80, non grasso, giacca azzurra, cinta nera con la fibbia dorata e barba nera che usciva dalla mascherina ffp2, cappuccio in testa. Ha parlato poco e non hanno notato accento straniero. Abbastanza atletico da provare a inseguire dei ragazzini di 13 anni di corsa". Non solo la polizia sarebbe stata informata, secondo i genitori, la presenza del "maniaco sulla Smart nera", è stata segnalata anche al presidente del XV municipio Daniele Torquati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maniaco sulla Smart nera spaventa Roma nord: l'allarme dei genitori

RomaToday è in caricamento