Cronaca

Talenti: cinque anni di violenze alla compagna e ai figli di 3 e 9 anni

Le indagini sono scaturite a seguito delle segnalazioni dei vicini di casa della coppia. L'uomo, disoccupato e con problemi di alcoolismo si trova ora recluso nel carcere di Regina Coeli

Un incubo durato cinque anni. Vittime una donna ed i suoi figli di 9 e 3 anni residenti nella zona di Talenti. A mettere fine alle violenze del padre dei bambini, nonché convivente della 34enne, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, con la collaborazione dei militari della Stazione di Roma Talenti che lo hanno arresto in virtù di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

VIOLENZE A TALENTI - L'uomo, un 46enne romano, è ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia aggravato, commesso in danno della compagna, 34enne romana e dei due figli minori. Le indagini sono scaturite da una segnalazione al Servizio emergenza infanzia - 114, effettuata da alcuni vicini di casa della coppia.

UN INCUBO DA 5 ANNI - In seguito, sono state corroborate dalla denuncia della vittima, esasperata delle continue violenze fisiche e psicologiche patite dal compagno, nonché da numerose testimonianze e riscontri documentali acquisiti dai carabinieri di via in Selci che hanno consentito di far luce sulle reiterate e abituali condotte vessatorie poste in essere dall’indagato, negli ultimi 5 anni, nei confronti della compagna e dei figli minori.

ARRESTATO - L’uomo, disoccupato e con problemi di alcoolismo si trova ora recluso nel carcere di Regina Coeli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Talenti: cinque anni di violenze alla compagna e ai figli di 3 e 9 anni

RomaToday è in caricamento