Cronaca Centro Storico / Via Frattina

Via Frattina: maltratta cagnolina incinta con cui chiede elemosina

L'intervento dei carabinieri in via Frattina ha posto fine ai maltrattamenti inflitti alla cagnolina in cinta con cui chiedeva l'elemosina

In evidente stato di ebbrezza alcolica, stava strattonando con violenza, tirandola da uno stretto guinzaglio, una cagnolina incinta con cui stava tentando di impietosire i passanti per chiedere l’elemosina. Per questo un cittadino ungherese di 32 anni senza fissa dimora è stato denunciato a piede libero in via Frattina dai carabinieri.


I militari, all’ennesimo strattone dato alla cagnolina, sono intervenuti per porre fine ai maltrattamenti, facendo scattare il deferimento all’Autorità Giudiziaria per il suo proprietario. Dopo averli portati in caserma, i Carabinieri hanno contattato la guarda medica veterinaria per sottoporre la cagnolina ad un’accurata visita che è stata trovata in buone condizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Frattina: maltratta cagnolina incinta con cui chiede elemosina

RomaToday è in caricamento