rotate-mobile
Cronaca

Nubifragio a Roma: evacuato asilo con 40 bambini. Commercianti in strada per liberare i tombini

L'allerta meteo annunciata dalla Protezione Civile si è concretizzata poco dopo le 12:30. Tra il Nuovo Salario, il Flaminio, Val Melaina e Ponte Milvio le prime segnalazioni di disagi

Violento nubifragio su Roma con la città che è finita allagata. Il quadrante nord, in questo martedì di inizio giugno, ha visto le strade trasformarsi in fiumi in piena anche a causa, stando ad alcuni video girati, di qualche problema ai tombini che non hanno fatto ben defluire le acque. Le immagini più significative arrivano da Ponte Milvio. Il temporale alle 12.30, come annunciato dall'allerta meteo diramata da ieri in città.

Asilo evacuato a Ponte Milvio

In via Castelnuovo di Porto 14, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per un soccorso in un asilo. Qui, a causa di un allagamento, sono stati salvati 40 bambini e 6 adulti impossibilitati ad uscire. Sono stati tutti tratti in salvo dalla squadra di Prati, dagli agenti polizia Locale di Roma Capitale del gruppo Cassia, dalla polizia di Stato e anche i Carabinieri della Stazione di zona che sono subito accorsi insieme agli altri soccorritori. I bambini e i sei adulti sono stati poi portati temporaneamente in un albergo.

allagemento asilio-2

Negozi e strada allagate a Ponte Milvio

Sempre in quel quartiere. I ristoratori hanno visto i loro tavolini all'aperto quasi galleggiare sui marciapiedi e si sono così improvvisati operai per disostruire, con ombrelli e bastoni, i tombini (qui il video). Altre scene raccontano invece di come le auto siano sommerse almeno fino all'altezza dei fanali con i passanti e gli scooteristi, con il mezzo abbracciato, che hanno cercato riparo nei negozi che - nel frattempo - hanno visto i loro bagni rigettare l'acqua piovana, come nel caso di una Scuola Guida del quartiere.  

maltempo2-4

Salvato un disabile a San Paolo

Intorno alle 14 i carabinieri del Nucleo Radiomobili di Roma, hanno salvato un disabile rimasto con l'auto in panne nel sottopasso della stazione San Paolo, tra via Gaspare Gozzi e via Giustiniano Imperatore. I militari, hanno liberato l'uomo sfondando il lunotto posteriore dell'auto. 

Allagata una palestra 

Tra le richieste di aiuto a Vigili del fuoco e Polizia di Roma Capitale c'è anche quella di una palestra di via Cortina D'Ampezzo in cui l'ingresso in discesa si è trasformato in una vera e propria cascata a causa della pioggia accumulata in strada ed entrata dall'esterno. L'acqua ha invaso le scale, la sala pesi e gli attrezzi da poco tornati a disposizione del pubblico a causa delle restrizioni da Covid.

Maltempo a Roma, le zone critiche in città

Tante le chiamate di soccorso ricevute dalla Sala Operativa legate al maltempo. Tra le aree  più colpite quella di Roma Nord, con i vigili del fuoco intervenuti in Corso Francia, Prati, Montemario e Nomentano. Presenti anche le pattuglie dei caschi bianchi del XV Gruppo Cassia della polizia Locale di Roma Capitale, intervenuti in largo Bratislava. Allagamenti e problemi anche in via Giovanni Conti e via delle Isole Curzolane, al Tufello, ma anche a Val Melaina e al Nuovo Salario. Problemi anche nel quartiere Della Vittoria, in via Rosa Gattorno, con la linea 912D deviata e via Cortina D'Ampezzo, in via Trionfale con la strada allagata si registrano rallentamenti alla linee bus 546, 907, 916sc, 998, 999. 

Per quanto riguarda i mezzi pubblici, tram 8 a singhiozzo all'altezza di piazzale Ostiense e largo Bernardino Da Feltre. La tratta è tornata alla normalità dopo 30 minuti. La linea 3, invece, dalle 14:30 ha visto limitare il servizio a Piramide, con bus sostitutivi attivi. 

Problemi anche per gli utenti della Linea A con la sazione Lucio Sestio chiusa al servizio viaggiatori dalle 14. "I treni transitano senza fermare. Utilizzare le stazioni Numidio Quadrato e Giulio Agricola", si legge in una nota di Atac. 

Oltre 50mm in meno di due ore

Stando agli esperti di 3bMeteo, sono caduti su Roma oltre 50mm in meno di due ore: "Un vero e proprio nubifragio si è abbattuto sulla Capitale e su gran parte dell'hinterland, dai Castelli all'Agroromano, con punte di oltre 50mm in meno di due ore. Nel frattempo ulteriori rovesci e temporali stanno interessando con intensità Roma e la provincia e proseguiranno fino alla prima serata, quando dovrebbero iniziare ad attenuarsi per poi esaurirsi definitivamente entro la notte".

Annullati concerti a Roma 

A causa del maltempo e delle persistenza allerta meteo sono annullati i concerti di stasera 8 giugno in Cavea e alla Casa del Jazz: "Il concerto di Lillo e Greg previsto in cavea è rinviato a mercoledi 16 giugno alle 21.30, il concerto di Ada Montellanico previsto alla casa del jazz è rinviato a domenica 5 settembre alle 21.00", spiegano gli organizzatori.

maltempo1-2-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio a Roma: evacuato asilo con 40 bambini. Commercianti in strada per liberare i tombini

RomaToday è in caricamento