Maltempo, la conta dei danni: tra alberi in strada e lesioni alla cupola dell'Auditorium

Il bilancio degli interventi fornito dal Centro Operativo Comunale della Protezione civile

Un albero caduto a Ostia

Torna il sole su Roma, ma è tempo di bilanci da maltempo. Dopo oltre 24 ore di operatività, migliorate le condizioni meteo, il Centro Operativo Comunale (COC) e le UCL di tutti i Municipi hanno terminato le attività nella notte. "L'unità di crisi della Protezione Civile di Roma Capitale, convocata in seguito all'allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio per monitorare i danni del maltempo, ha coordinato circa 100 interventi" fa sapere il Campidoglio in una nota stampa. 

"Su tutto il territorio capitolino sono entrate in azione unità operative del Dipartimento Simu e 22 squadre di volontari della Protezione Civile". Alberi caduti, strade allagate e anche danni alla cupola dell'Auditoriom. "Oltre 60 interventi hanno riguardato la rimozione di alberi e rami caduti in seguito alle forti raffiche di vento che hanno interessato tutti i quadranti della Capitale" prosegue il Comune. 

"In via Salaria si è intervenuto per mettere in sicurezza la circolazione stradale dopo la caduta di un grosso tronco, altre attività hanno riguardato Cassia, Aurelio e Monte Mario. Oltre 20 interventi dispiegati per fronteggiare allagamenti. Tra gli effetti del forte vento, segnalato il danneggiamento della cupola dell'Auditorium Parco della Musica. Particolare attenzione e' stata riservata al litorale, soprattutto nell'area di Ostia, per monitorare le conseguenze dei forti venti di burrasca, che in alcuni casi hanno raggiunto i 100 km/h". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tante le polemiche per la decisione di Raggi di chiudere le scuole nella giornata di ieri. Dure le parole del presidente dell'Anp, Associazione nazionale dei presidi, Lazio, Mario Rusconi che ha parlato di "pioggerella". Altrettanto ficcante la replica della sindaca che lo ha apostrofato come "aspirante politico" e, non senza ironia, "esperto meterologo". Un botta e risposta che ha tenuto campo per 24 ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento