Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Mafia Capitale: gli avvocati di Buzzi chiedono i domiciliari per il "Ras delle cooperative"

Istanza presentata dai difensori al Riesame

I giudici del tribunale del riesame della Capitale si sono riservati di decidere in merito alla richiesta di arresti domiciliari avanzata dai difensori di Salvatore Buzzi, il cosiddetto ‘ras delle cooperative’ condannato in primo grado a 19 anni nel processo su "Mafia Capitale"

Richiesta arresti domiciliari per Salvatore Buzzi 

Nell’udienza di stamattina l’avvocato Piergerardo Santoro ha presentato l’istanza spiegando che per il suo assistito "non sussistono più le esigenze cautelari alla luce del fatto che non c’è il rischio di reiterazione del reato". 

Le motivazioni della richiesta 

Secondo i difensori "Buzzi nella sentenza di luglio, che ha fatto cadere l’accusa di associazione di stampo mafioso, è interdetto in perpetuo dai pubblici uffici e in stato di interdizione legale durante l’esecuzione della pena. Inoltre cooperative sono da tempo in amministrazione giudiziale. Alla luce di questa situazione abbiamo chiesto che al nostro assistito vengano concessi gli arresti domiciliari". (Fonte Askanews)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia Capitale: gli avvocati di Buzzi chiedono i domiciliari per il "Ras delle cooperative"

RomaToday è in caricamento