rotate-mobile
Cronaca

Picchia e maltratta i bambini dell'asilo nido, sospesa maestra

I carabinieri hanno notificato l'interdizione all'educatrice di una scuola dell'infanzia di Montesacro

Insulti, spintoni e vere e proprie aggressioni fisiche ai suoi piccoli alunni. Una maestra di un asilo nido di Montesacro, sospesa per sei mesi dal proprio lavoro. A notificargli la misura interditiva i carabineiri della stazione Nuovo Salario.

Gli investigatori, al termine di una mirata attività d’indagine, condotta anche mediante ausili tecnici, unitamente ai militari del nucleo operativo della compagnia di Montesacro, nell’ambito di un procedimento penale della la procura della Repubblica di Roma, hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza a carico della educatrice, in ordine ad aggressioni verbali e strattonamenti fisici tali da infliggere a bambini minori di tre anni, punizioni incompatibili con i doveri di cura e vigilanza a lei demandati.

Concluse le indagini i carabinieri hanno notificato l’ordinanza che dispone la misura interdittiva della sospensione dal servizio per 6 mesi, a carico della maestra dell'asilo nido romano, privato, convenzionato, emessa dal gip del tribunale di Roma su richiesta della locale procura della Repubblica, perché gravemente indiziata del reato di maltrattamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e maltratta i bambini dell'asilo nido, sospesa maestra

RomaToday è in caricamento