Lasciano porta aperta al 'cliente' ma è un agente, madre e figlio trovati con due chili di droga

I due sono stati arrestati dalla polizia. Lo spaccio nella loro casa a Monte Mario

Hanno scambiato un poliziotto per un cliente e gli hanno aperto la porta. Così gli agenti hanno trovato due chili fra marijuana ed hashish ed arrestato madre e figlio per spaccio di sostanze stupefacenti. 

Gli investigatori del commissariato San Giovanni, diretto da Mauro Baroni, da alcuni giorni erano sulle tracce di 2 spacciatori con base nella zona di Monte Mario. Dopo una serie di accertamenti, gli agenti sono arrivati ad un appartamento che, già dall’esterno, “odorava” di marijuana.  Il pusher, credendo che il poliziotto fosse un’acquirente, gli ha lasciato la porta socchiusa invitandolo a raggiungerlo in camera.

Il giovane di 23 anni, nella camera che divideva con la madre 50enne, aveva 1050 grammi di hashish e circa 850 grammi di marijuana: lo stupefacente era in gran parte suddiviso in dosi ed è stato sequestrato tutto l’occorrente – termosaldatrice, bilancino elettronico e coltelli – per la preparazione.

Gli agenti hanno trovato anche un pacco, con evidenti tracce di stupefacente, inviato dalla Spagna e consegnato tramite corriere ad una terza persona con indirizzo diverso da quello dei 2 spacciatori.

L’indagine si è quindi spostata in quest’ultimo indirizzo e, rintracciato ed identificato l’uomo dagli stessi investigatori, è stato  perquisito: in casa nascondeva una ventina di grammi di marijuana ed un bilancino di precisione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine del accertamenti madre e figlio sono stati arrestati e posti a disposizione della Magistratura mentre il destinatario del pacco è stato denunciato in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Prova a scavalcare ma rimane infilzato: muore per infezione in ospedale. I genitori denunciano i medici

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento