menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Fabiola (foto google)

Via Fabiola (foto google)

Dopo aver distrutto i finestrini di 56 auto torna in azione e con un machete danneggia statua in chiesa

L'uomo è stato bloccato dalla polizia in piazza Santa San Giovanni di Dio

Armato di machete ha distrutto una statua della parrocchia ed una cabina dei servizi. A creare il panico per le strade di Monteverde un cittadino egiziano di 45 anni, già al centro delle cronache romane per aver distrutto i finestrini di 56 auto in via dei Colli Albani lo scorso ottobre. 

I danneggiamenti nel primo pomeriggio di lunedì 21 dicembre. In particolare sono stati alcuni passanti a notare un uomo particolarmente "agitato" agirarsi nella zona di piazza Madonna delle Salette armato di un "grosso coltello". Allertate le forze dell'ordine, sul posto sono intervenute le volanti della polizia che hanno poi trovato e fermato l'uomo in piazza San Giovanni di Dio. 

In possesso di un machete lungo circa 50 centimetri è stato quindi accertato come il 45enne poco prima avesse distrutto una statua che si trovava nel cortile della parrocchia Nostra Signora delle Salette di via Fabiola, distruggendo anche una cabina dei servizi in strada.

Identificato per un cittadino egiziano di 45 anni, con precedenti specifici, è stato arrestato per danneggiamento continuato aggravato messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per il rito direttissimo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento