Cronaca Cinecittà

Seduta sulla banchina della metro A, rischia di essere travolta: donna salvata da un macchinista

E' accaduto alla stazione Giulio Agricola. L'uomo, Emanuele Potenziani, notata la posizione pericolosa della donna l'ha convinta ad allontanarsi. Il sindaco Marino ringrazia: "La nostra città è orgogliosa di lui"

Immagine di repertorio

Era seduta sulla banchina della stazione della metro A Giulio Agricola con le gambe nel vuoto rischiando così di essere travolta da un treno in arrivo. Ma è stata salvata da un macchinista fuori servizio. L'uomo, Emanuele Potenziani, ha prima convinto la donna, in evidente stato confusionale, ad allontanarsi dal ciglio della banchina. Poi l'ha calmata e ha atteso che venisse soccorsa dal personale medico e trasportata all'ospedale. 

Quanto accaduto ieri pomeriggio è riportato in una nota del Campidoglio con cui il sindaco Ignazio Marino ha reso omaggio al gesto del macchinista: “Voglio ringraziare a nome della città di Roma il macchinista Emanuele Potenziani che, grazie al suo altruismo, senso civico e prontezza, ha salvato una ragazza”. Ha concluso il sindaco: “Emanuele è un esempio per Roma. La nostra città è orgogliosa di lui”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seduta sulla banchina della metro A, rischia di essere travolta: donna salvata da un macchinista

RomaToday è in caricamento