menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lungotevere Dante: smantellato insediamento abusivo, abbattute 15 baracche

Raggi: "Prosegue la nostra azione per contrastare il degrado e restituire il Tevere alla città"

Sgomberato un altro insediamento abusivo sulle rivere del Tevere, a Roma. La Polizia Locale di Roma Capitale, con il reparto Pics ( Pronto Intervento Centro Storico) e il Gruppo Tintoretto, in collaborazione con il Sevizio Giardini  di Roma Capitale e Ama Decoro Urbano, hanno eseguito un altro importante intervento finalizzato al ripristino del decoro, lungo un'area adiacente al Lungotevere Dante.

Si è proceduto alla demolizione di 15 baracche ed è stata avviata la pulizia del canneto presente nell'area, dove è stata rinvenuta una grande quantità di rame, materiale ferroso, tutto posto sotto sequestro, e cumuli di rifiuti. Le attività di bonifica proseguiranno nei prossimi giorni. Al momento dell'operazione non è stato trovato alcun occupante.

La sindaca Virginia Raggi, soddisfatta, commenta: "Un altro insediamento abusivo lungo il Tevere smantellato per ristabilire il decoro lungo le sponde del fiume. Prosegue la nostra azione per contrastare il degrado e restituire il Tevere alla città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento