rotate-mobile
Cronaca

Il lungo addio a Ludovica Bargellini, amici e parenti ricordano l'attrice morta in un incidente stradale a Roma

Il feretro sarà esposto sia nella capitale che a Pistoia, dove la giovane donna era nata

Un lungo addio. Il feretro di Ludovica Bargellini, la giovane attrice di 35 anni morta in un incidente d'auto lunedì notte sulla via Colombo, a Roma, sarà esposto sia nella capitale che a Pistoia, dove la giovane donna era nata.

La decisione è della famiglia di Ludovica, che ormai da diversi anni viveva in pianta stabile nella capitale, dove svolgeva la sua attività di costumista teatrale e contemporaneamente cercava di ritagliarsi ruoli in produzioni cinematografiche e televisive. Ludovica Bargellini è morta lo scorso 19 aprile, mentre era alla guida della sua lancia Ypsilon, in un incidente tra via Cristoforo Colombo e via di Grotta Perfetta a Roma, nel quartiere della Montagnola.

L'artista, amante anche della pittura, è deceduta dopo essere arrivata in condizioni molto critiche all'ospedale Sant'Eugenio. Ha lasciato un vuoto enorme tra amici e parenti. Dopo il nulla osta del magistrato sono stati definiti i due momenti di commiato. Prima a Roma. La camera mortuaria sarà allestita sabato 23 aprile dalle 9 alle 10:30, al policlinico di Tor Vergata in viale Oxford. A Pistoia, invece, sarà possibile salutarla alla cappella della Misericordia di via del Can Bianco dalle 17. Non saranno celebrate altre funzioni religiose.

Sempre a Roma, invece, oggi in piazza San Calisto, a Trastevere, gli amici che hanno già affisso un poster al muro, la ricorderanno. L'artista Mirko Leuzzi, l'ha già voluta omaggiare con un suo lavoro pubblicato su Instragram.

Dopo aver frequentato il Polimoda di Firenze, Ludovica si era iscritta al centro sperimentale di cinematografia di Roma, dove aveva ottenuto il diploma in costume, e contemporaneamente frequentava corsi di recitazione al teatro Azione.

Occhi verdi, lunghi capelli scuri, un bel sorriso, Ludovica era stata scelta per le proprie campagne pubblicitarie da Campari, Now Tv, Dolce & Gabbana. Nel 2016 ha esordito nelle serie tv. Lavorava come costumista nella fiction del regista premio Oscar Paolo Sorrentino. Il regista cercava una ragazza per interpretare la statua di Santa Teresa del Bernini. Grazie al suo incarnato marmoreo e a un viso che ricordava il capolavoro dello scultore italiano, Sorrentino optò per Ludovica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lungo addio a Ludovica Bargellini, amici e parenti ricordano l'attrice morta in un incidente stradale a Roma

RomaToday è in caricamento