menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Altre 2 donne accusano Bianchini e sul suo cellulare un video

Nelle immagini si vedono in primo piano un pavimento e in sottofondo si sente la voce dell'uomo che, sussurrando, ripete in continuazione le parole: "Amore, amore". Ancora introvabili gli slip che rubava alle vittime

Quando venerdì scorso è stato arrestato c'erano due Luca Bianchini. Quello di giorno, che lavorava, aveva una ragazza e coordinava un circolo del partito democratico al Torrino. E quello di notte, che guardava dvd come “Realmente stuprata” e “Stupri gallery” o che peggio indossava il mephisto nero e entrava nei garage di periferie isolate per stuprare o tentare di violentare le sue vittime.

Il secondo Luca Bianchini
sta lentamente prendendo il sopravvento, ogni giorno che passa ad ogni indizio trovato.

Oggi, sul suo telefonino, quello che anche il Bianchini di giorno portava con sé, è stato trovato un video inquietante. “Amore, amore”, sussura l'ormai ex contabile di metropolitane srl nel video. Nelle immagini si vedono in primo piano un pavimento e in sottofondo si sente la voce dell'uomo che, sussurrando, ripete in continuazione le parole: "Amore, amore".

Intanto oggi altre due donne hanno riconosciuto il Bianchini come il loro aggressore. Si tratta, precisano dalla Questura, di due testimoni che hanno contribuito a stilare l'identikit  che ha poi portato al suo arresto. Inoltre avrebbero successivamente riconosciuto l'uomo di 33 anni dalle foto pubblicate sui giornali dopo l'arresto. Secondo quanto si è appreso le donne sarebbero state oggetto di tentativi di stupro: in entrambe i casi infatti avrebbero urlato e reagito all'aggressione mettendo in fuga il maniaco. Dunque allo stato attuale restano tre le vittime degli stupri che secondo l'accusa sono riconducibili a Luca Bianchini.

La Questura fa inoltre sapere che nel corso della perquisizione nella sua casa di Cinecittà non sono stati rinvenuti né il Mephisto nero, né gli slip che Bianchini era solito rubare alle proprie vittime.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento