Attivisti per la casa in carcere: sit-in di solidarietà sotto la Piramide Cestia

Presenti una cinquantina di persone per chiedere la scarcerazione dei sette attivisti arrestati lo scorso 31 ottobre. Previsto per domani un corteo di solidarietà a partire dalle 15:00

Almeno una cinquantina di persone stanno partecipando nelle ore di oggi, 26 febbraio, ad un sit-in sotto la Piramide Cestia per chiedere la scarcerazione dei sette attivisti dei movimenti per la Lotta per la casa arrestati per gli scontri con le forze dell'ordine avvenuti il 31 ottobre mentre era in corso la conferenza Stato-Regioni. I militanti hanno allestito un gazebo e danno anche la solidarietà al movimento no-Tav della Val di Susa. Alcuni striscioni sono stati anche esposti sull'impalcatura della Piramide Cestia. In uno striscione si legge "i diritti si conquistano a spinta, il 31 ottobre c'eravamo tutti. Liberi tutti".

Il coordinamento cittadino di Lotta per la casa ha inoltre annunciato per domani alle ore 15:00 un corteo in solidarietà con gli attivisti arrestati che partirà proprio dalla Piramide per arrivare al Campidoglio. Il 15 marzo è stata indetta una manifestazione nazionale sempre a Roma contro la repressione delle lotte sociali. "Troviamo alcuni compagni che si oppongono alla costruzione del Tav in Val di Susa" si legge in un volantino "rinchiusi in carcere con l'accusa di terrorismo perchè avrebbero arrecato danno all'immagine dell'Italia. Altri compagni che rischiano condanne oltre i dieci anni per la manifestazione del 15 ottobre 2011. Facchini che scioperano per migliorare le loro condizioni di iper-sfruttamento sul lavoro arrestati. Disoccupati napoletani si organizzano per chiedere un lavoro e una vita dignitosa accusati di estorsione e arrestati il 13 febbraio scorso".

"Sempre il 13 febbraio" scrive il coordinamento cittadino di Lotta per la casa "in contemporanea con le operazioni di polizia contro i disoccupati organizzati a Napoli, anche militanti dei movimenti sociali romani sono stati colpiti da sette arresti e dieci obblighi di firma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento