Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Cosca Alvaro: i beni confiscati alla 'Ndrangheta

Messo a segno un maxi sequestro che ha colpito le ramificazioni romane della 'Ndrangheta. Confiscate società, ristoranti, bar e caffé

Il provvedimento di confisca nei confronti di esponenti della cosca Alvaro emesso dal tribunale di Reggio Calabria, per un totale di 200 milioni di euro, riguarda le seguenti società e quote di capitale:

Time out Café srl -Gran Caffé Cellini - Clementi - Astrofood srl - Café de Paris srl- Federico I - Georgés - California. 

Quindi sono state sequestrate anche numerose imprese individuali e immobili. Infine la automobili: Porsche 911 coupé; autovettura marca Mercedes tipo C220, Audi tipo A8.

Sequestrati anche rapporti bancari, postali, assicurativi e denaro contante per un totale di euro 762.682,54 già sequestrati nei confronti delle persone fisiche destinatarie del provvedimento ablativo; rapporti bancari, postali, assicurativi e denaro contante per un totale di Euro 287.547,32 già sequestrati nei confronti delle Società; cassetta di sicurezza contenente valuta italiana ed estera in banconote di vario taglio per un controvalore complessivo pari ad Euro 653.300,00. (Fonte Ansa)

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosca Alvaro: i beni confiscati alla 'Ndrangheta

RomaToday è in caricamento