Livata torna ad essere terra di sciatori

I lavori per rendere fruibile a tutti gli sciatori gli impianti sono durati 5 mesi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Grande successo di pubblico e finalmente tanti sciatori si sono riappropriati di Monte Livata. Tanta neve, molte discese libere, brindisi con tanto di prosecco e ricca polentata hanno sancito il felice ritorno a pieno regime di Monte Livata come luogo preferito per gli sciatori del Lazio. Infatti finalmente dopo l'inaugurazione ed il rigoroso taglio del nastro è partita la nuova seggiovia, grazie alla sinergia tra Comune, che ha votato unanimamente, Regione e privati che si sono impegnati al massimo, per dare in modo concreto un impulso alll'economia turistica della zona. Monte Livata, dopo anni di stallo torna ad essere la "Regina della neve" i lavori per rendere fruibile a tutti gli sciatori gli impianti sono durati 5 mesi per un costo complessivo di 4 milioni di euro ripartiti così: 2,5 min di euro sono stati sostenuti dalla Regione Lazio e con 1,5 min è intervenuta di euro la società Livata 2001 che gestisce la seggiovia. Un'opera fondamentale voluta dai residenti e da tuttiappassionati della neve del Lazio.

Per rendere alla portata di tutti poter sciare a Monte Livata i costi sono davvero competitivi con tariffe skipass sino al 65% in meno rispetto a quelle delle stazioni sciistiche abruzzesi, ma anche il 40% inferiori di quelle del terminillo. Infatti il biglietto giornaliero per la seggiovia quadriposto costerà 15 ? nei gironi feriali (contro i 23 del terminillo e i 29 di campo felice) e 20? nel week end (a fronte dei 28? della montagna reatina e i 33 di campo felice e ovindoli).

E' previsto anche un ticket valido per 4 ore a 11 ? nei feriali (contro i 21? del terminillo per 3 ore) e 16? nei feriali (contro i 23 al terminillo e i25 nelle due abruzzesi). Abbonamenti settimanali a 100? e stagionali 219 (199 per i convenzionati). All'inaugurazione è intervenuto il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che ha voluto sottolineare: "L'inaugurazione di questa seggiovia segna un punto di svolta per questo territorio che
finalmente potrà tornare ad essere competitivo per il settore turistico. Per troppo tempo la montagna dei romani è rimasta senza un impianto adeguato che ha penalizzato anche i residenti non solo dal punto di vista economico, ma anche dall'impossibilità di godere del territorio. In un momento di crisi così forte, la ricetta giusta per ripartire è investire sull'enorme bellezza della nostra regione che, come in questo caso, ha molto da offrire ad ogni tipo di turista e ai residenti stessi. Monte Livata conoscerà una nuova stagione di sviluppo anche grazie ai fondi che siamo riusciti a reperire per
il completamento dell'acquedotto".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento