Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Vitinia / Via Copparo

Vitinia, intervengono per una lite e scoprono trans colpita da ordine di espulsione

La transessuale è stata scoperta durante un controllo scaturito da una lite segnalata in via Copparo presso la Stazione della Roma-Lido. In un'altra operazione arrestato un giovane di 27 anni

E' finita in manette una tansessuale 30enne brasiliana a Vitinia E' successo, alle prime ore del mattino di domenica. La trans, pregiudicata, è stata bloccata durante un controllo di polizia scaturito da una lite segnalata in via Copparo presso la stazione della Roma-Lido.

Alla richiesta dei Carabinieri di fornire i suoi documenti, ha dichiarato di non esserne in possesso, e ha fornito false generalità per nascondere la sua vera identità. La transessuale, sapeva infatti di essere colpito di una ordine di espulsione dal territorio nazionale.

Per la trans sono scattate le manette per aver fornito false generalità ai militari ed è stata poi condotta presso la Questura di Roma per analizzare la sua posizione sul suolo italiano.

In un'altra operazione, i Carabinieri di Acilia hanno sottoposto a controllo un pregiudicato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Il giovane di 27 anni, però, non era in casa quando i militari sono arrivati nella sua abitazione e, rintracciato poco dopo all'esterno della stessa, è stato arrestato per essersi reso responsabile del reato di evasione.

Dopo la convalida è stato riammesso ai domiciliari, in attesa dell'aggravamento della misura con la più afflittiva detenzione in carcere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vitinia, intervengono per una lite e scoprono trans colpita da ordine di espulsione
RomaToday è in caricamento