rotate-mobile
Cronaca Via di Boccea

Botte da orbi in un appartamento: in manette 55enne, era ricercato per rapina

L'intervento dei carabinieri in un'abitazione in via di Boccea

Sono intervenuti per una lite in casa ed hanno arrestato un rapinatore. A fare la scoperta i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma dopo essere stati allertati per la segnalazione di una accesa discussione sfociata in violenza in un appartamento di via di Boccea. A finire in manette un cittadino tunisino di 55 anni, ricercato dal mese di ottobre del 2020. 

Arrivati sul posto, i militari dell'Arma hanno indentificato i due presenti, che poco prima avevano avuto una furiosa lite per futili motivi. Nel corso degli accertamenti, i militari hanno scoperto che sul conto del 55enne pendeva un’ordinanza di misura cautelare in carcere, per i reati di rapina e lesioni personali aggravate.

L’uomo è risultato l’autore di una rapina commessa ai danni della titolare di un bar di circonvallazione Cornelia, commessa lo scorso 5 ottobre. Per il rapinatore si sono aperte le porte del carcere di Vasto, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte da orbi in un appartamento: in manette 55enne, era ricercato per rapina

RomaToday è in caricamento