rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Testaccio / Via di Monte Testaccio

Testaccio, litiga con i clienti e i buttafuori poi tira fuori una pistola

L'arma, giocattolo ma priva del tappo rosso, ha spaventato i presenti. Sul posto i carabinieri che hanno denunciato il 19enne

Ancora Testaccio, ancora una lite. Nello storico rione romano un nuovo episodio di malamovida, con i carabinieri costretti ad intervenire per evitare che la situazione degenerasse. Siamo in via di Monte Testaccio, epicentro delle notti testaccine. Qui alle 4 sono arrivati militari del nucleo radiomobile per riportare l'ordine minato da un 19enne sudamericano. 

Quest'ultimo da prima all'interno ha avuto un diverbio con alcuni clienti. Parole grosse, spintoni e una situazione che non è degenerata solo per l'intervento dei buttafuori. Poi, proprio questi ultimi, sono diventati il bersaglio di nuovi insulti. Con loro ne è nata una lite, al culmine della quale il sudamericano ha estratto un'arma giocattolo, priva però del tappo rosso. A fermarlo i carabinieri.

Per il giovane è scattata la denuncia per minacce e porto d'armi o oggetti atti ad offendere.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testaccio, litiga con i clienti e i buttafuori poi tira fuori una pistola

RomaToday è in caricamento