rotate-mobile
Cronaca Fiano Romano / Via Enrico Fermi

Fiano Romano, usano motosega per far accettare aumento dell'affitto

Una vera e propria spedizione punitiva condotta con spranghe di ferro e addirittura una motosega è avvenuta in via Fermi nei confronti di una coppia romena rea di protestare contro l'aumento dell'affitto

I Carabinieri giunti sul posto si sono trovati dinanzi a uno spettacolo agghiacciante. Uno brandiva una spranga di ferro, l’altro terrorizzava gli inquilini con una motosega. Il singolare episodio è avvenuto a Fiano Romano, via Fermi, ed ha un movente per la verità piuttosto futile.
I proprietari di un appartamento in affitto ad una coppia di coniugi di origine romena,  padre e figlio di 57 e 27 anni, avevano deciso un aumento del contratto di locazione, incontrando la resistenza e le proteste degli affittuari.

Stanchi delle discussioni i due sono passati alle vie di fatto. Con un’inusitata ferocia padre e figlio sono piombati nell’abitazione danneggiando la porta, il mobilio, alcune suppellettili e il bagno per “convincere” i due affittuari ad accettare le loro proposte. I Carabinieri sono riusciti a riportare la calma e ad arrestare i responsabili dell’aggressione. Gli arnesi utilizzati nel raid sono stati sequestrati.

Padre e figlio sono ora in stato di fermo in attesa del rito direttissimo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiano Romano, usano motosega per far accettare aumento dell'affitto

RomaToday è in caricamento