Tufello: 'ripreso' dai vicini si vendica e li aggredisce a martellate

Le ire di un 28enne in una palazzina di via delle Vigne Nuove. Il 'vendicatore', agli arresti domiciliari, ha scaricato la propria furia sulla porta della vicina di casa

Tufello: via delle Vigne Nuove

Ventisette martellate contro la porta della vicina. E’ quanto hanno constatato, a seguito del loro intervento, gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Fidene-Serpentara inviati dalla Sala Operativa della Questura per una segnalazione di lite violenta. Ad avvertire la Polizia, sono stati i residenti di una palazzina di via delle Vigne Nuove, nella zona del Tufello, riferendo di una forte discussione in atto, con forti urla, provenire dall’interno di appartamento del loro stabile.

AGGRESSORE AI DOMICILIARI - L’autore di queste escandescenze è risultato essere un 28enne romano, già noto alle forze dell’ordine, in quanto sottoposto al regime degli domiciliari a seguito di una condanna per rapina.

LAMENTELE DEI VICINI - Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti le ire del giovane sarebbero scaturire da un 'richiamo' dei vicini per abbassare i 'toni'. Il 28enne, invece di smettere, avrebbe quindi pensato di vendicarsi. Infuriato e con un martello in mano, ha quindi cercato di colpire alcune persone sulle scale condominiali, non riuscendo nel proprio intento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MARTELLATE CONTRO LA PORTA - Non soddisfatto ha così deciso di scaricare la sua furia contro la porta d’ingresso della sua dirimpettaia: 27 le martellate rimaste “impresse” contate dai poliziotti. Gli agenti intervenuti sono riusciti, con non poca difficoltà, a bloccare l’uomo, disarmandolo del martello. Accompagnato negli Uffici di Polizia del Commissariato Salario, per lui sono nuovamente scattate le manette per i reati di "lesioni e danneggiamenti aggravati", oltre ad una denuncia per "evasione" e "minacce". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento