Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Monteverde / Via Fonteiana

"Padroni" del marciapiede picchiano e rapinano 22enne che aveva elemosinato nella loro zona

L'aggressione nella zona di Monteverde

Picchiato e rapinato dei soldi che aveva elemosinato sul "loro" marciapiede. In due si sentivano "padroni" di quel tratto di via Fonteniana a Monteverde dove pretendevano di rimanere soli per chiedere l’elemosina. Per questo una coppia di senza fissa dimora ha rapinato un 22enne nigeriano di quanto aveva racimolato con le offerte di alcuni passanti e poi lo hanno allontanato bruscamente.

Padroni del marciapiede

In manette, con l’accusa di rapina impropria e violenza privata, è finita una coppia di cittadini bulgari, lui 21enne e lei 18enne, arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Gianicolense.

Aggressione e rapina 

Ieri mattina, i malviventi hanno avvicinato la vittima, richiedente asilo politico, e dopo avergli intimato di allontanarsi, poiché quel tratto di strada era di loro “competenza”, lo hanno colpito con calci e pugni alle gambe, derubandolo delle poche monete che aveva racimolato.

Arrestata coppia di senza fissa dimora 

I Carabinieri che transitavano sulla via hanno notato la scena e sono intervenuti bloccando i due complici. Sinceratisi delle buone condizioni della vittima, i Carabinieri hanno portato gli arrestati in caserma, dove sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Padroni" del marciapiede picchiano e rapinano 22enne che aveva elemosinato nella loro zona

RomaToday è in caricamento