Cronaca Esquilino / Via Guglielmo Pepe

Lite in strada finisce nel sangue, 23enne accoltellato dal rivale

Le violenze in via Guglielmo Pepe, nella zona di Termini. In manette un 43enne

Il coltello usato per l'aggressione sequestrato dalla polizia all'Esquilino

Paura in strada in pieno giorno a due passi da Termini dove una lite fra due persone è finita nel sangue con un ragazzo accoltellato ed il suo rivale finito in manette. E' accaduto poco prima delle 15:00 del pomeriggio di domenica in via Guglielmo Pepe, all'Esquilino. 

Qui un uomo di 43 anni ha aggredito per futili motivi con un coltello un ragazzo di 23 anni ferendolo al gomito sinistro, nella sua parte interna. A intervenire sul posto, a seguito di segnalazione al 112 gli agenti del commissariato Esquilino e del commissariato Celio che hanno trovato sia l’aggressore, con in pugno ancora il coltello, sia la vittima che è stata immediatamente soccorsa e trasportata in codice verde in ospedale dove è stato refertato con una prognosi di 10 giorni.

Disarmato il 43enne, successivamente identificato per un  cittadino nigeriano, è stato arrestato per lesioni aggravate. Sequestrato il coltello.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in strada finisce nel sangue, 23enne accoltellato dal rivale

RomaToday è in caricamento